martedì 9 ottobre 2012

Un posto per i libri

I libri, grande fonte di ispirazione

Abbiamo una vera passione per i libri, e leggiamo un po' di tutto. Certo, ci sono gli e-book, ma la carta è un'altra cosa... L'odore della carta e dell'inchiostro nelle vecchie biblioteche ha un fascino antico, torno sempre col pensiero ai tempi in cui gli amanuensi copiavano con arte i manoscritti per tramandarli ai posteri.


Le copertine poi - quelle vecchie in pelle un po' consunte - mi fanno impazzire. E poi arredano!

Quindi l'ispirazione di oggi è: arrediamo con i libri!



Alisée Matta-Giovanni Gennari 2006



La poltrona per i lettori incalliti ;)


E questo è un tavolino da salotto: all'apertura c'è un album di foto che nasconde un contenitore sottostante


Coffee table - Mitch Steinmetz

Ecco cosa fare dei libri che non abbiamo intenzione di rileggere...
Richard Hutten
Deft Library book desk - Olanda
... e questo è il miglior help desk di una biblioteca che io abbia mai visto!

Dopo questi esempi pensiamo a come riciclare i libri che non ci interessano più, perché i libri non si possono assolutamente buttare via!

Possiamo incollarli insieme (meglio se sostenuti da un supporto posteriore in mdf) per creare una mensola:


Oppure recuperarne le copertine di cuoio o pelle - quelle belle, per intenderci - per rivestire una libreria esistente. Ci ha pensato il californiano Jim Rosenau con la sua collezione This Into That 


e noi possiamo sempre copiare l'idea ;)
Se invece cerchiamo oggetti di produzione per riporre i nostri amati volumi, possiamo sbizzarrirci per trovare librerie particolari e assolutamente originali.
Libreria Target di Arketipo



libreria Nastro di Kartell


redatto da Ale e Anto


Nessun commento:

Posta un commento